fbpx

Calcio: Città di Acri, il calciomercato porta Petrone

Bata - Via Roma - Acri

Dopo la bella vittoria ottenuta a Praia a Mare contro il Paraiatortora, il Città di Acri è tornato in campo, nella nuova settimana di allenamenti, per preparare al meglio la partita interna contro la Caccurese. Sarà il primo match a porte aperte dopo il lockdown ed al “Pasquale Castrovillari” si attende dunque il “tutto esaurito”, ovviamente considerando il numero di spettatori che in base al DPCM anti covid19 potranno entrare nello stadio acrese (circa 300). Nel frattempo la società ha messo in vendita le prevendite per la gara di domenica (Sweet Gate e Bar Bruno) ed è stata riaperta la campagna abbonamenti per una stagione condizionata dall’emergenza sanitaria ma ricca di aspettative per i colori rossoneri. L’ingresso allo stadio sarà consentito solo acquistando la prevendita. Intanto non si ferma il calciomercato. Come anticipato nelle scorse edizioni la rosa a disposizione di mister Pacino vede l’ingresso dell’attaccante Francesco Petrone. Per Petrone, classe ’96, è un ritorno in rossonero dopo le due precedenti esperienze con la casacca dell’Acri: la prima nella stagione 2015/16 e poi in quella 2017/18. Il giocatore, che ha iniziato la stagione nella Gioiese, dopo le esperienze dello scorso anno tra Locri e Sersale, potrebbe essere la giusta pedina per il Città di Acri, quella prima punta che mancava in un attacco dinamico ma formato da giocatori che preferiscono agire in una posizione più decentrata. Sarà dunque Petrone l’uomo gol dei rossoneri, o almeno sono queste le speranze della piazza.

Francesco Spina

Fonte: Il Quotidiano del Sud

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!