fbpx

15-10-2017

Bata - Via Roma - Acri
Il Vernacoliere di Angelo Canino
15-10-2017
 
Quìnnici ottobri duamidaediciassetti,
oji d’àngiudi e du cìadu ‘ntònani nu cantu
ssa dèata e oji avanti si rispetti,
ca u Biat’Angiudu è diventèatu Santu.
 
a Chèasa sua s’ìnchji dde rosi e dde genti,
e ppe ll’acritèanu è nnu veru vantu,
c’èamu cridutu fin’all’ùrtimu mumenti
ca ssu Bijèatu finalmenti diventassa Santu.
 
ppe ttutti nua oji, è nnu jùarnu affurtunèatu,
vestìmini a ffesta e jjeamu a llu trovèari,
Illu vo beni u rannu e cchini è appena nèatu
n’allèvia lli peni e du nùastru campèari.
 
Oh! Sant’Angiudu, Sant’Angiudu benadittu,
u sa cum’è ccuntenta a Madonna Addoderèata
e ssa notizia bella chi ci Ha dittu
pur’Illa aspettèava , e quanni nilla cunsignèata
 
Oh! Sant’Angiudu, benadici tutti i pajisèani,
intra ssu jùarnu ch’è llu cchiù bìallu e d’annu,
ca nua sonèamu a ffesta tutti li campèani
e ti dunèamu u beni nùastru, rannu.
15-10-2017
 
Quindici ottobre duemiladiciassette,
oggi gli angeli del cielo intonano un canto
questa data da oggi in avanti si rispetti,
perché il Beato Angelo è diventato Santo.
 
La sua Casa si riempie di rose e di gente,
e per l’acrese è un vero vanto,
vi abbiamo creduto fino all’ultimo istante
affinchè questo Beato diventasse Santo.
 
Per tutti noi oggi, è un giorno fortunato,
vestiamoci a festa e andiamo a trovarlo,
Lui vuol bene l’adulto e chi è appena nato
Ci allevia le pene del nostro vivere.
 
Oh! Sant’Angelo, Sant’Angelo benedetto,
sai com’è contenta la Madonna Addolorata,
di questa notizia bella che gli Hai dato
 pure Lei aspettava, da quando ce l’hai donata.
 
Oh! Sant’Angelo, benedici tutti i paesani,
in questo giorno che è il più bello dell’anno,
noi suoniamo a festa tutte le campane
e ti doniamo il b
ene nostro, grande
Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!