fbpx

Covid, altri 3 positivi ad Acri. I contagiati salgono a 21

Bata - Via Roma - Acri

Nel giorno dell’inizio del lockdown soft, Acri scopre che la pattuglia dei contagiati dal virus s’ingrossa ulteriormente. E’ stato il sindaco Pino Capalbo, con il solito post sulla sua pagina Facebook, a comunicare la presenza di tre nuovi positivi, portando il totale a ventuno.Inoltre vi sono quattordici positivi ai test rapidi, che non rientrano nelle cifre ufficiali.

“Altri tre positivi al virus – ha scritto il primo cittadino – comunicati dal Dipartimento di Igiene Pubblica, di cui un ricovero all’ospedale di Cosenza. Salgono quindi a ventuno i casi di contagio nel nostro Comune”.

Inoltre, “sono state sottoposte a test rapido quattordici persone (una di queste è tra i tre i positivi al test molecolare di oggi), le quali sono risultate positive. Gli interessati sono stati sottoposti a quarantena obbligatoria”.

Ancora, “abbiamo intensificato il monitoraggio della diffusione procedendo ad effettuare sempre più test rapidi, proprio per avere una più precisa condizione dei contagi. Il test rapido consente di avere un quadro più chiaro, ed è perciò che si invitano i cittadini a farlo spontaneamente, così da monitorare l’evoluzione della diffusione. La cittadinanza tutta è tenuta ad osservare scrupolosamente quanto già abbondantemente raccomandato. Ora, più che mai, rimanere a casa è fondamentale per arrestare la curva del contagio”.

Bata - Via Roma - Acri

Una risposta

  1. Caterina Amodio ha detto:

    Si invitano i cittadini a fare i test molecolari spontaneamente ma dove, come, quando e perchè nessuna informazione

Rispondi

error: Contenuto protetto!