fbpx

Piano neve improvvisato o allarmismo ingiustificato?

Le temperature sotto lo zero di questi giornihanno portato neve e gelo sul nostro territorio, rendendo le strade in molte zone impraticabili.

L’inefficienza della macchina comunale, ancora una volta, fa da padrona su un territorio vasto sì,ma percorribile dai mezzi spargisale, che tuttavia oggi non sono riusciti a garantire la sicurezza e transitabilità delle strade.

Colpa delle precipitazioni nevose, colpa delle temperature gelide o colpa di un piano neve improvvisato?

Se i disagi causati dal ghiaccio sono stati avvertiti nel centro urbano figuriamoci nelle zone periferiche. L’amministrazione pur non avendodisposto la chiusura delle scuole non haprovveduto a rendere accessibili le stesse nella mattinata di oggi, e tanti sono stati i disagi incontrati dai bambini, dai genitori e da tutto il personale scolastico.

I problemi più gravi si sono verificati nelle periferie di La Mucone e San Giacomo, zone che continuano ad essere mortificate da un’azione politica finalizzata al solo ed esclusivo raggiungimento di consenso personale edelettorale.

Viste le numerosissime segnalazioni pubblicateda singoli cittadini sui social e pervenute alle testate giornalistiche locali, che prontamente documentano gli accadimenti del territorio, l’amministrazione comunale piuttosto che difendere l’indifendibile e preoccuparsi degli ‘allarmi’ (tra l’altro motivati) lanciati dall’opposizione, se ha a cuore la sicurezza dei cittadini, bene avrebbe fatto a chiedere scusa e mettere mano velocemente a un nuovo piano neve che sia in grado di dare risposte concrete sul territorio, territorio che, invece, viene continuamente umiliato da un’azione amministrativa inesistente e incurante dei gravi disagi che attanagliano l’intero territorio.

E questo di sicuro non è colpa del dissesto che continuamente e costantemente viene utilizzato come alibi, per celare il fallimento politico-amministrativo dell’intera maggioranza.

Consiglieri comunali di opposizione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!