fbpx

Sullo sviluppo territoriale ed economico

Il territorio comunale di Acri come ben noto a tutti è vastissimo epresenta tante difficoltà sia per la diversità di altitudine che per i numerosi chilometri di strada. E’ facilmente desumibile, quindi,che ogni amministrazione cerca in base alle disponibilità economiche di intervenire per migliorare la loro percorribilità al fine di garantire la sicurezza ai viaggiatori ed allo stesso tempo lo sviluppo economico.

Questa amministrazione ha presentato, difatti, ai cittadini un programma elettorale in cui viene fortemente considerato questo particolare aspetto.

Programma elettorale che, poiché votato dalla maggioranza dei cittadini, si cercherà sicuramente di realizzare in tutti i suoi punti per la durata del mandato. 

Ogni sollecitazione, quindi, di ogni schieramento o gruppo politico diverso da chi sta amministrando ma che va nella realizzazione del nostro programma elettorale troverà da parte nostra accoglimento. 

Ciò posto, i bandi Regionali, Ministeriali o Europei a cui possiamo accedere saranno certamente, come è stato fino ad orafatto, di nostro interesse.

Così come è stato di nostro interesse realizzare un progetto sulla strada Acri / La Muccone da utilizzare per partecipare alla “Manifestazione d’Interesse per la Concessione di Contributi per Interventi sulla viabilità” pubblicata dalla Regione Calabria.

Questo bando, ai fini della finaziabilita’, prevede all’art. 8 i criteri di valutazione e proprio su questi criteri che il tratto di stradapreso in considerazione ha tutte le carte in regola per essere meritevole del suddetto finanziamento

Questo allo stesso tempo non significa che le altre arterie stradali che presentano altrettante problematiche non verranno prese in considerazione, specie se le stesse sono proiettate allo sviluppo economico, argomento particolarmente caro a questa amministrazione.

La legge di bilancio, per i non addetti ai lavori, quest’anno in piùcommi ha preso fortemente in considerazione questo aspetto dei territori al fine di cercare di risanare il più possibile il deficit strutturale che esiste soprattutto in Calabria.

Proprio in prospettiva di questi futuri finanziamenti, destinati prevalentemente al sud Italia, gli uffici comunali su nostra indicazione stanno sviluppando un progetto suddiviso in più lotti che riguarderà le arterie stradali di Santa Maria la Fiumara e Piano Barone ed altre strade intercomunali tutte interessate a favorire lo sviluppo economico di natura agricola e zootecnica, fino ad ora mai presi in considerazione dalle precedenti amministrazioni; si precisa che sono già in corso i rilievi ed entro la prossima settimana sarà ultimato il progetto.

I solleciti che puntualmente vengono fatti prevalentemente sulle testate giornalistiche dagli organi istituzionali diversi dalla maggioranza sono rivolti a fare cosa? Soprattutto se già conosciute le risposte.

Soprattutto se già consapevoli, per comunicazione diretta dal Sindaco, dei progetti già in corso che comprendono in particolar modo quando sollecitato oggi con un articolo. 

Viene da chiedersi, forse si ha il timore di non far parte di queste scelte e progetti futuri? 

È su quest’ultima domanda/considerazione che si tiene a sottolineare che questa amministrazione rimane aperta a tutti coloro che ne condivideranno, anche se solo da qui in poi, il nostro programma elettorale.

Francesca Abbruzzese, assessore comunale alle Attività Produttive

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!