fbpx

Acri.E basta

Apprendiamo della nascita di un nuovo soggetto politico. Si chiama Acri.O.

A leggere il comunicato che ne accompagna il battesimo sembrerebbe la palingenesi di una comunità finora vissuta nel buio più totale. Una sorta di Medioevo che verrà riscattato da un nuovo progetto che mette lo zero nella sua denominazione.

Intanto sarebbe utile capire se si tratti di un soggetto politico o di un comitato civico, perché nello stesso comunicato si parla di entrambi, e c’è una bella differenza.

In questa sede non ci interessa indagare se abbiano o meno le idee chiare, sebbene il comunicato in questo sia illuminante; quello che vorremmo chiedere a questi signori (lo sappiamo già, ma ci piacerebbe che lo spiegassero anche ai lettori e agli eventuali elettori) il motivo per il quale si predichi l’ecumenismo e poi si escluda proprio la nostra testata tra i destinatari del comunicato.

A leggere i nomi dei protagonisti di questa nuova meravigliosa avventura un’idea ce la siamo fatta, ma sarebbe bello se si avesse anche la coerenza di spiegare ai lettori di aver abbandonato una condizione di neutralità nell’agone politico (ammesso che ci sia mai stata) e di chiedere loro di diventare elettori.

Piero Cirino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!