Mattia Scaramuzzo nel film di Pupi Avati su Dante

Bata - Via Roma - Acri

E’ stato presentata ieri, presso l’Auditorium della Conciliazione, a Roma, l’ultima opera del maestro Pupi Avati sulla figura del sommo poeta, Dante Alighieri.
“Un film scritto vent’anni fa – ha detto il regista – e che solo oggi riesce a vedere la luce, proprio per grazie alla mia tenacia, passione e profonda conoscenza di Dante”.
Per Antonio Avati, produttore del film, “è stato uno dei lavori più lunghi fatti di tutta la nostra carriera, però oggi vedendo questa sala gremita, alla presenza del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ci riempie di orgoglio e di immensa soddisfazione”.
Il film uscirà nelle sale il 29 settembre, distribuito da Rai fiction, che, attraverso l’amministratore delegato, ha annunciato la successiva uscita in sala, ed è previsto anche un percorso all’interno delle scuole per diffondere e far conoscere il più possibile la storia del grande poeta.

Alessandro Speduti interpretata Dante, Sergio Castellito, Giovanni Boccaccio, e a loro si aggiungono Enrico Lo Verso, Erica Blanc, Alessandro Haber, Leopoldo Mastelloni e molti altri ancora.

In produzione anche Mattia Scaramuzzo, che è al suo terzo film con i fratelli Avati, dopo le fiction “Le nozze di Laura” e “Il fulgore di Dony”.

Secondo Scaramuzzo, “è stato uno dei film più emozionanti di Pupi e aver contribuito, seppur per un piccolissima parte, mi riempie di soddisfazione, viste anche le due pose che il maestro ha voluto regalarmi mostrando il mio volto, e l’insegnamento dietro la macchina da presa”.

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!