Strada Acri-Serricella, una bella risposta al velleitarismo

Bata - Via Roma - Acri

I Giovani Attivisti di Cosenza vogliono esprimere con questo articolo il proprio sostegno all’amico Francesco Pellicorio, riguardo l’esposto da codesto presentato per la risoluzione dei disservizi presenti nella frazione di Là Mucone. L’esposto destinato al sindaco, al prefetto di Cosenza, al presidente della provincia di Cosenza ed alla polizia municipale di Acri denuncia i disagi ed i pericoli in cui versa suddetta frazione mettendo spesso in serio pericolo l’incolumità dei cittadini. Constatando i soliti ritardi e i gravi disservizi , dobbiamo dire che il sindaco, dopo la denuncia, ha dato risposta di interesse attivo, non solo per via social, come fece le scorse settimane , ma impegnandosi in maniera perspicace, inoltrando giorno 6 dicembre la proposta di aggiudicazione dei lavori, pubblicando suddetto argomento sull’albo pretorio comunale (atto: determinazione, numero : 43) per la messa in sicurezza Serricella – Acri. Elogiando il Sindaco, anche se aspettiamo ora che questi lavori iniziano, gli ammettiamo di aver dato una bella risposta di interesse, come giusto che sia, ad un argomento di altissima importanza. Dobbiamo congratularci con l’amico Francesco Pellicorio, che nonostante qualche critica, dai soliti personaggi da tastiera, i quali vogliono cambiare Acri (dal divano di casa), si è adoperato per far prevalere i propri diritti da cittadino, andando alla provincia e alla prefettura , dando voce con i fatti e non con l’ostentazione dei soliti clientelisti alle esigenze di una intera frazione. Acri ha bisogno di giovani che diano certezze e offrano soluzioni in un territorio che richiede competenza, coerenza e caparbietà in ciò in cui si crede e che si fa.
CHAPEAU PELLICORIO.
G.A.C.

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!