Buona politica contro ricorsi al Tar (inutili)

Bata - Via Roma - Acri

Il partito di Forza Italia di Acri ringrazia il presidente Roberto Occhiuto e tutta la Giunta Regionale, ed in modo particolare l’Ass. Gianluca Gallo, per il forte interessamento nei confronti della nostra comunità rispetto alla discussione fatta a livello nazionale, con l’obiettivo di aumentare il numero di autonomie in tutta Italia e quindi in tutta la Calabria. Da qui la possibilità di recuperare, seppur in deroga per il solo anno scolastico 2024-25, un’autonomia precedentemente non approvata sul territorio Acrese, che ha consentito ad Acri di riottenere la seconda autonomia.

Il partito di Forza Italia di Acri continua a sostenere che tutto ciò si poteva evitare presentando sin dall’inizio un piano più credibile, condiviso da tutti e soprattutto inattaccabile (se tutto ciò fosse accaduto non staremo a parlare di deroghe, ricorsi e meriti che qualcuno cerca di intestarsi).

Ma tutto questo non basta, e cogliamo l’occasione per comunicare alla cittadinanza che i rappresentanti nazionali di F. I. sono già al lavoro per presentare degli emendamenti affinché la transitorietà del provvedimento contenuto nel decreto “milleproroghe” possa essere eliminata, soprattutto per quei territori dove è presente una forte dispersione scolastica.

Questo è quello che fa la buona Politica, con la P maiuscola, che non cavalca proteste, non aizza la popolazione, nessuno dovrebbe istigare gli alunni a scioperare o riunirsi in assemblea permanente ma consigliare loro solo di studiare, come fa ogni buon genitore con i propri figli poiché solo lo studio rende liberi,consapevoli, critici senza creare Yes Man ovvero uomini e donne che vanno sempre d’accordo con il potere e senza spirito di contraddizione.

Il sindaco dovrebbe pensare a come spendere meglio i soldi dei cittadini acresi e non sprecarli con vari e inutili ricorsi al TAR che hanno l’obiettivo solo di buttare fumo negli occhi ma senza alcun risultato.

Gli obiettivi si raggiungono senza inciuci, trasversalismi e/o accordi sottobanco ma con scelte nette coerenti e libere.

Dopo il congresso provinciale di Forza Italia che si terrà domenica 14 gennaio 2024, il Coordinatore verrà ad Acri, per tracciare insieme al partito il bilancio di un anno di attività sul territorio acrese (la sezione di F.I. di Acri è stata aperta giusto un anno fa) ed in quella occasione incontrerà insieme ai consiglieri comunali la stampa per parlare di dimensionamento scolastico, sanità, legge 15 e di altro ancora.

Forza Italia Acri

Bata - Via Roma - Acri

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!