fbpx

Minatore lavoro usurante, prosegue la battaglia di Gencarelli

L’acrese Franco Angelo Gencarelli, minatore nelle gallerie della Tav Milano – Genova, prosegue la sua battaglia sindacale affinché la figura del minatore possa essere inserita tra quelle riconosciute come lavoro usurante.

Gencarelli è dirigente regionale in Piemonte della Feneal Uil,  la Federazione Nazionale Lavoratori Edili Affini e del Legno, che rappresenta e tutela i lavoratori italiani dei settori dell’edilizia, del legno, boschivo, del cemento e suoi affini, dei laterizi, dei materiali lapidei e tutti i settori affini e simili. Sta dando vita a una intensa campagna di lotte sindacali per rivendicare quello che lui stesso definisce un diritto sacrosanto di questa categoria di lavoratori.

“E’ un impegno che mi sono preso a livello sindacale – ha detto Gencarelli –  e lotterò in tutte le piazze d’Italia dove ci sarà occasione di far sentire la voce dei minatori”.

Per quanto riguarda i minatori acresi, “sono una risorsa indispensabile per le infrastrutture e per la realizzazione delle grandi opere e fanno questo lavoro con amore e passione, soprattutto con sacrifici per dare sostegno alle loro famiglie, rimaste ad Acri”.

Iscriviti per rimanere informato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contentuto protetto!