fbpx

Oggi Slow Food ad Acri

Slow Food, soci e semplici simpatizzanti del territorio che va dal Pollino alla Sibaritide, dalla Sila Greca all’Arberia cosentina si incontreranno oggi alle ore 19, ad Acri per confrontarsi su contenuti, modalità e prospettive di un confermato e rafforzato impegno di base per il cibo buono, pulito e giusto e per la difesa e la promozione dal basso della sovranità alimentare in Calabria.

È quanto fanno sapere i 30 soci (50% degli iscritti della Condotta Pollino Sibaritide Arberia), già sottoscrittori della richiesta di convocazione di assemblea straordinaria, prendendo atto e rispettando la decisione, comunicata ufficialmente a tutti i soci ieri sera dalla segreteria del Comitato Esecutivo Nazionale di Slow Food Italia, della nomina di un commissario straordinario per la Condotta Pollino Sibaritide Arberia, a seguito della decadenza di tutti i membri del Comitato di Condotta nominati nell’assemblea generale dei soci del marzo 2018 a Saracena.

Precisato, quindi, che non vi è stata alcuna rimozione ad hoc del fiduciario Lenin Montesanto per presunti gravi e ripetuti illeciti, così come era stato diffuso nei giorni scorsi, i sottoscrittori della originaria richiesta di assemblea, che pertanto si intende sospesa, dichiarano di rimettersi sin da ora alle future decisioni del commissario con il quale – aggiungono i firmatari –ci saranno sicuramente utili e proficue occasioni di confronto.

Ospiti del laboratorio artigianale del maestro liutaio Antonio Scaglione, al Civico N.1 di Via Pitagora, la riunione della Rete siamo tutti co-produttori promossa insieme all’associazione Otto Torri sullo Jonio resta aperta al pubblico.

Al termine del dibattito, nel ribadito spirito conviviale che ha sempre caratterizzato la Condotta Pollino Sibaritide Arberia sin dalla sua costituzione nel 2012, con l’obiettivo di ricercare e promuovere i piccoli produttori di eccellenze e presìdi ed i covi territoriali dell’identità, dell’autenticità e del gusto a tavola,soci e simpatizzanti si incontreranno alla Trattoria La Veranda, sempre ad Acri, in Contrada Cocozzello N.83.

Dalle lagane e ceci all’acritana allo spezzatino di interiora fino all’agnello con patate. Sono, queste, soltanto alcune delle emozioni proposte. È ancora possibile aggiungersi al lungo elenco dei soci e simpatizzanti che hanno già aderito.

Iscriviti per rimanere informato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contentuto protetto!