fbpx

Non ci sono più le ideologie ma le idee restano, ricorderemo sempre il 25 aprile.

Bata - Via Roma - Acri

In un’epoca in cui tutto viene strumentalmente messo in discussione, per infimi interessi di bottega, da parte di arrivisti della politica senza scrupoli, è necessario più che mai che chi ha idee e crede in alti ideali mantenga vivi gli uni e gli altri.

Noi non abbiamo vissuto gli anni drammatici della seconda guerra mondiale e della resistenza, ma siamo cresciuti con gli ideali di libertà e democrazia che ci hanno trasmesso i nostri genitori che quegli anni li hanno vissuti; a noi resta il dovere di non dimenticare e di trasmettere alle nuove generazioni i valori e gli ideali di chi ha combattuto per la libertà dal fascismo e dal nazismo.

La sciagurata scelta del regime fascista di entrare in guerra a fianco della Germania nazista costrinse centinaia di migliaia di soldati italiani a combattere con l’alleato tedesco, ma dopo l’otto settembre 1943 la maggioranza scelse di schierarsi contro il fascismo ed il nazismo ed il 25 aprile 1945 segnò non solo la recuperata libertà ma anche il riscatto di un popolo dagli anni bui del regime fascista.

Anche molti soldati Acresi fecero questa scelta: sette parteciparono alla guerra di liberazione nei rispettivi reparti di appartenenza, 34, sottrattisi alla cattura dei Tedeschi si aggregarono alle formazioni partigiane – 11 in Jugoslavia, 5 in Albania,16 in Italia, 2 in Grecia- di questi tre morirono  in combattimento e cinque vennero decorati al Valor militare, quindici rifiuteranno di aderire alla Repubblica Sociale Italiana, si congiungeranno alle formazioni partigiane pur senza prenderne parte attiva (fonte: Storia di gente comune, Giuseppe Scaramuzzo ), a dimostrazione che anche Acri ha dato il suo contributo alla guerra di Liberazione.

E’ anche in loro onore che bisogna ricordare ai nostri giovani il valore della lotta di Liberazione, degli ideali di libertà, uguaglianza e democrazia, che mai dovranno essere messi in discussione.

Flavio Sposato

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!