fbpx

Nuova viabilità, vecchia segnaletica

Sono trascorsi più di sei mesi dall’apertura al traffico della galleria Salici ed abbiamo notato che nessuno ad Acri ha pensato ad adeguare la segnaletica stradale alla nuova realtà.

Su Google maps che, piaccia o meno, è diventata lo strumento che tutti ormai usiamo per i nostri spostamenti quando non conosciamo i luoghi, il nuovo tratto stradale Salici-Chianette non è riportato e l’automobilista (o peggio il camionista) proveniente dall’autostrada segue il vecchio tracciato e finisce in Acri centro anche se non vorrebbe.

Noi non sappiamo qual è la procedura per aggiornare Google maps, certo se si aspetta che venga fatto d’ufficio potranno passare anni, poche sono le speranze che lo faccia la provincia, non sarebbe il caso che lo faccia il Comune, che è la parte più direttamente interessata?

La provincia ha adeguato in modo completo ed esaustivo la segnaletica sul nuovo tratto di strada, sia all’imbocco di Chianette che alla rotatoria di via A. Moro, lo stesso non ha fatto il Comune nel centro urbano di Acri, la segnaletica è rimasta quella precedente all’apertura della nuova strada senza adeguarla alla nuova realtà, la conseguenza è che in tutta Acri centro l’automobilista che deve andare verso l’autostrada viene instradato verso il Calvario, vecchia uscita da Acri, e non verso il nuovo tracciato; addirittura chi si trova nei pressi del Campo Sportivo, a soli 100 metri dalla rotatoria Salici, viene indirizzato verso il Calvario, con tutti gli inconvenienti del caso.

Lo sappiamo che abbiamo problemi più gravi, ma trovare un po’ di tempo anche per queste cose non sarebbe tempo sprecato.

Flavio Sposato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Contenuto protetto!