fbpx

GIARDINI PUBBLICI “ICONA MADONNA DEL PETTURUTO” SPOGLI DI ALBERI

Bata - Via Roma - Acri

L’idea di riempire una vallecola in Via della Sila, in prossimità dello
spartiacque T. Calamo-F. Mucone, è stata azzeccata. Creando una discarica di materiale inerte si è potuto realizzare un consistente spiazzo in corrispondenza dell’Icona della Madonna del Pettoruto.
L’idea era stata già utilizzata, con esiti positivi, in passato, lungo il
percorso della stessa strada, quando si è voluto provvedere a costruire un mercato-animali coperto e, dopo altri decenni, un giardino pubblico sulla stessa vallecola sulla quale si edificò, successivamente, l’anfiteatro comunale.
Questo riempimento (terzo, in ordine cronologico) è stato più impegnativo ed è servito anche per sistemarvi buona parte del materiale estratto dalla galleria di Serra di Buda (o SerraVuda).
La zona, a quota 795 m s.l.m., si rivela una tappa obbligata per le
numerose persone che, nei tardi pomeriggi della bella stagione, fanno jogging o camminano lungo la S.S. “660 di Acri”, fino alla frazione Montagnola. Per le altre ore della giornata l’area offre ristoro solo sotto le tettoie in legno, che vi sono state costruite. L’area, infatti, è spoglia di alberi, pur essendo circondata da castagneti!
Se è stato fatto tanto per raggiungere 30, sarebbe un peccato non toccare 31, per la mancanza di qualche albero di alto fusto.

Francesco Foggia

Bata - Via Roma - Acri

Rispondi

error: Contenuto protetto!