Anche il Liceo Scientifico ha la sua ‘Notte’. Successo di pubblico e scuola presa d’assalto

Bata - Via Roma - Acri

Se la “Notte della scienza” di ieri al Liceo Scientifico voleva essere uno spot per la scuola, l’operazione è pienamente riuscita.

Dal debate sull’intelligenza artificiale, ai momenti musicali della Julia band, alle scene del crimine, a Dante rivisitato, davvero tanti da visitare a tanto a cui assistere.

A mezzanotte la scuola era ancora piena per un’affluenza e un interesse che probabilmente neanche la Dirigente Maria Brunetti e lo staff del personale scolastico si aspettavano. Dalle sei del pomeriggio corridoi e aule sono stati letteralmente presi d’assalto.

Tra le tante iniziative, i “Quadri viventi”, che hanno portato in vita alcuni dei più celebri capolavori della nostra storia dell’arte, viaggi tra i pianeti, dimostrazioni di fisica, sviluppo e stampa di foto nella camera oscura come tenti momenti di questo viaggio nelle scienze e nell’arte.

Particolarmente apprezzati gli esperimenti di chimica, pratiche in cui gli studenti si sono dimostrati piccoli scienziati provetti. Poi ex studenti del Liceo Scientifico, che hanno portato le loro esperienze, come la dott.ssa Scaramuzzo, ricercatrice del Cnr, e il prof. Siciliano di Scienze motorie.

Anche il Liceo Scientifico ora ha la sua notte, premiata con un’organizzazione impeccabile e un successo di pubblico, e quindi di interesse. Un ottimo biglietto da visita.

Bata - Via Roma - Acri

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Contenuto protetto!